Consorzio le StregheIl Consorzio delle Streghe comprende cinque piccole aziende agricole e agrituristiche, nelle quali si lavora secondo i principi dell'agricoltura biologica e del turismo sostenibile, rispettoso delle tradizioni e della storia locale. In queste aziende è possibile soggiornare e fare incontri tematici e corsi di italiano.

 
laura polidori • agrimonia

Laura PolidoriLaura Polidori si è laureata a “La Sapienza” di Roma con il massimo dei voti ed ha proseguito gli studi a Colonia ed a Wuppertal, in Germania. Ha cominciato ad insegnare nel 1983. Qualche anno fa ha cambiato la sua vita — e quella di figli e fratelli — comperando una bella casa di campagna vicinissima a Volterra, un podere abbandonato da tempo. Da allora si occupa anche di olivi (meno) e di carciofi (molto di più), ma insegna sempre volentieri, specialmente lingua e cultura italiana per stranieri.
La piccola azienda agricola è certificata per la sua produzione biologica (olio extravergine di oliva, carciofi e frutta), si trova in una bellissima area naturale ed offre ospitalità secondo i principi del turismo sostenibile.

 
anna murgiannis • la greppia

Anna MurgianisAnna Murgiannis nasce a Salonicco da madre italiana e padre greco, unendo così in sé due lingue e due paesi che affondano le proprie radici nella cultura dell’ulivo. Nel 2004 acquista a Chianni, nell’entroterra pisano, il podere "La Greppia", che si affaccia su una vallata dove gli oliveti, grazie alla loro esposizione ideale, hanno sempre prodotto olio di qualità. Dopo un lungo e accurato lavoro di riqualificazione del podere, oggi "La Greppia" produce un quantitativo limitato e selezionato di bottiglie di olio extravergine biologico IGP Toscano. Anna Murgiannis vive a Bruxelles e di lavoro fa l’interprete. Del resto anche la spremitura che cos’è, se non un’attenta "traduzione" dell’oliva in un altro linguaggio, prezioso e dorato?

 
maria angela macchia • podere i moricci

Maria Angela MacchiaDopo il liceo e il diploma alla Scuola internazionale dell’arte dei metalli di Firenze, Maria Angela ha lavorato come orafa. Solo nel 1998 ha deciso di occuparsi dell’azienda di famiglia, ma a quel punto l’ha fatto sul serio: ha fatto ristrutturare la vecchia leopoldina e ha intrapreso una nuova strada, introducendo il metodo colturale biologico. Oggi è assaggiatore ufficiale di olio extravergine di oliva presso la Camera di commercio di Pisa.

 


Agrimonia on facebook

FrancaisDeutschEnglish